abbacchiatore

Originale iniziativa di Dievole: in etichetta la “data di nascita” dell’olio

E il consumatore sceglie il giorno di raccolta delle olive del suo extravergine

Si chiamerà “primo raccolto” la nuova label dell’azienda toscana, l’olio nuovo di Dievole con la data di raccolta e frangitura

 

Una distesa di oliveti secolari a fare da cornice a una splendida struttura con quasi mille anni di storia. Questo e altro è Dievole, certamente punto di riferimento nel terroir del Chianti vitivinicolo ma che negli ultimi anni ha assunto un ruolo da protagonista anche nella produzione di olio extravergine di oliva, con una bacheca che può vantare oltre 40 riconoscimenti ottenuti in Italia e all’estero, grazie alla vocazione alla qualità della proprietà e al lavoro di un affiatatissimo team capitanato da Marco Scanu, oleologo di caratura internazionale.

Ora, ai pluripremiati DOP Chianti Classico, IGP Toscano e 100% Italiano, si aggiunge una new entry che ha una prerogativa unica: quella di riportare sull’etichetta il giorno della raccolta e della frangitura delle olive. Si chiama “Primo Raccolto” e offre ai consumatori l’opportunità di scegliere la “data di nascita” del proprio extravergine. Non a caso il claim adottato per il lancio del prodotto, “Carpe Diem”, sottolinea proprio l’importanza del “fattore tempo” che, nel settore olivicolo, rappresenta un elemento di primaria importanza.

L’olio nuovo – spiega l’oleologo di Dievole – da sempre esercita un grande fascino sugli appassionati. Dievole offre la possibilità di acquistare un extravergine scegliendo il giorno, evidentemente compreso nel periodo della raccolta, in cui le olive di quella specifica bottiglia sono state raccolte e frante. Così, tanto per fare un esempio, il consumatore potrà decidere di optare per una bottiglia che ricorda la data di un onomastico, un anniversario, un evento speciale. Pensate all’originalità di regalare a un amico un extravergine franto proprio il giorno del suo compleanno. Ma, aldilà delle “coincidenze temporali”, il vero piacere è rappresentato proprio dal degustare un extravergine conoscendone l’esatta data di nascita.”

Se dunque si è Bilance o Scorpioni, o lo sono parenti e amici, l’occasione non va perduta. Perché ovviamente si tratterà di un’edizione limitata nel tempo, in quanto si potranno acquistare solo bottiglie “approntate” tra il 15 ottobre e il 15 novembre, vale a dire il periodo di raccolta. Proprio per questo sarà possibile accedere a una prevendita dal 15 settembre al 15 ottobre che garantirà, tra l’altro, un regalo davvero speciale: per ogni ordine, infatti, il cliente riceverà in dono 3 calici per la degustazione professionale dell’olio extravergine di oliva. Le bottiglie ordinate verranno recapitate direttamente all’indirizzo indicato tramite corriere.

La normale vendita avverrà invece dal 15 ottobre al 15 novembre, attraverso i tradizionali canali di distribuzione.

Il progetto “Primo Raccolto” – conclude l’oleologo – garantisce l’innegabile piacere di degustare un extravergine fresco di frantoio e inoltre fornito di una sorta di “carta di identità”. Il tutto sempre nella tradizione Dievole, fatta di qualità, passione, trasparenza. Con una cura certosina dei particolari, come testimonia l’avanzata tecnologia che utilizziamo nel nostro frantoio di Pianella, nel comune di Gaiole in Chianti”.

L’appuntamento quindi per tutti gli appassionati è a partire da giovedì 15 settembre. Il metodo di acquisto è è molto semplice: sarà sufficiente collegarsi con il sito dell’azienda (www.dievole.it) e seguire le istruzioni.

Lascia un commento